Come organizzare la casa e il giardino in primavera

La primavera è un periodo perfetto per dedicarsi alla casa, soprattutto per il clima mite che la accompagna e che suscita in ognuno di noi voglia di rinnovamento e nuove energie. Sarà forse questo il motivo per cui molti scelgono questo periodo dell’anno per traslocare o per dedicarsi a diverse attività domestiche come: riorganizzare la disposizione degli arredi, lavare le tende, acquistare nuovi elementi decorativi per la casa, fare il cambio di stagione, dedicarsi alla cura del giardino e moltissimo altro. 

Nel nostro articolo Il Trasloco di stagione vi abbiamo già segnalato che non esiste un periodo dell’anno ideale per trasferirsi, ogni stagione porta infatti con sé vantaggi e svantaggi, che dipendono dalle scelte e dalle necessità specifiche dell’individuo o della famiglia che è in procinto di affrontare questo importante passo nella propria vita. 

La primavera è una stagione che già da un punto di vista climatico si presta al cambiamento e questo porta inevitabilmente con sé una variazione anche nello stile di vita a cui ci eravamo abituati durante l’inverno. Quindi potremmo dire, che se gli impegni personali, lavorativi e familiari, lo consentono, traslocare in questo periodo è certamente più piacevole rispetto ad altre stagioni. 

Con questo non vogliamo certo dire che riorganizzare il proprio appartamento in vista della bella stagione, sia paragonabile a pianificare un trasloco in un’altra città, ma è pur vero che queste occasioni hanno dei punti in comune. Anche i cambiamenti stagionali portano infatti con sé qualche ansia e qualche preoccupazione legata alla riorganizzazione dei propri spazi quotidiani. 

Se vi rispecchiate in una delle fasi che vi stiamo descrivendo, allora siete nel posto giusto e dovreste continuare a leggere con attenzione questo articolo perché può regalarvi soluzioni interessanti!

LIBERATI DEL SUPERFLUO E RITROVA LE TUE ENERGIE 

Eliminare il superfluo può sempre tornare utile, è scientificamente provato, che compiere delle azioni in uno spazio ordinato, influisce positivamente sulle capacità organizzative umane e consente di ritrovare le energie giuste per raggiungere gli obiettivi stabiliti.

Dell’efficacia di orientare la propria mente verso l’essenziale, ne aveva già parlato parecchi anni fa Karen Kingston, considerata uno dei massimi esponenti dello “space cleaning”, ovvero di quel profondo ed articolato processo, secondo il quale l’eliminazione del disordine e delle cianfrusaglie, sarebbe in grado di riportare le nostre vite, ad una miglior condizione di vivibilità e funzionalità. 

  1. Scegliete la stanza dell’appartamento che volete iniziare a pulire e a riordinare.
  2. Scrivete una lista delle cose che dovete sistemare in ordine di priorità. 
  3. Se ci sono armadi, ante o cassetti, svuotateli e cercate di conservare solo ciò di cui pensate di dover avere veramente bisogno. 

Non si tratta di buttare via tutto, ma di ritrovare degli spazi disponibili per il nuovo. 

  • Suddividete gli oggetti che restano in base a delle categorie: da conservare, da regalare, da riciclare o da traslocare nella nuova casa. 
  • Replicate questo schema per ogni stanza e quando avrete terminato un riordino generale di tutta la casa, passate all’azione successiva, ovvero il planning delle pulizie. 

Vi consigliamo di suddividere queste attività in più giorni della settimana, soprattutto se avete una casa grande, accumulare tutto in un solo giorno, potrebbe diventare stressante e faticoso e in più rischiereste di non ottenere il risultato sperato. 

IL PLANNING DELLE PULIZIE

Anche in questo caso è preferibile organizzare un percorso a tappe, stabilendo un tempo da dedicare ad ogni compito. Sicuramente chi durante l’anno riesce sempre a mantenere il proprio appartamento pulito e ordinato con costanza, impiegherà meno tempo sia per pianificare le proprie attività domestiche, che per portarle a termine. La maggior parte delle persone, durante la giornata ha poi anche degli obblighi lavorativi, quindi spesso si tende a rimandare tutto nel fine settimana. Dedicando invece anche solo una mezzora al giorno ad ogni singolo compito, potreste evitare di dover gestire tutti gli impegni in maniera onerosa. L’obiettivo è quello di suddividere le pulizie domestiche su tutti i 7 giorni della settimana, definendo il vostro piano di azione per macrocategorie, ad esempio: 

  1. FACCENDE GIORNALIERE: rifare il letto, buttare la spazzatura, fare il bucato, lavare i piatti 
  2. FACCENDE SETTIMANALI: stirare, pulire il balcone, pulire la cucina, passare l’aspirapolvere
  3. FACCENDE MENSILI: pulire il forno, sbrinare il frigorifero, spolverare i lampadari, igienizzare i divani
  4. FACCENDE ANNUALI: riordinare la cantina, il garage, pulire porte e infissi, pulire le serrande

Questi spunti potrebbero essere una buona base di partenza, per stabilire una serie di obiettivi domestici e scadenzare il loro raggiungimento, in base: al tempo che avete a disposizione, al tempo implicato da attività che richiedono più o meno impegno e all’ordine delle vostre priorità e di quelle della vostra casa. 

Ma c’è un’ambiente, che più di tutti è capace di trasmetterci un senso di incompiutezza, dal quale scaturisce l’ansia di non riuscire a gestire tutto come si dovrebbe: IL GIARDINO! 

COME ORGANIZZARE IL PROPRIO GIARDINO IN PRIMAVERA

Immaginate di dovervi trasferire in una casa con un giardino e di non aver mai avuto prima di quel momento l’esigenza di imparare a capire come si cura. Oppure immaginate che il giardino sia il vostro e che l’arrivo della primavera vi imponga di prendere in mano fogliame, sterpaglie, potatura, irrigazione e molto altro.

Vi diamo qualche prezioso consiglio per riscoprire la bellezza di trascorrere del tempo all’aria aperta, senza stress e ansia da preparazione!

  • IMPIANTI DI IRRIGAZIONE

Gli impianti di irrigazione automatizzati sono molto pratici, perché vi permetteranno di irrigare il terreno anche quando siete fuori casa, per lavoro o magari per le vacanze estive. L’acqua è un elemento indispensabile anche per garantire fioriture rigogliose e nutrire le vostre piante. Gli impianti più moderni consentono addirittura di controllare l’erogazione della giusta dose di acqua, evitando fastidiosi ristagni. 

  •  VIA LE FOGLIE SECCHE

Rimuovete accuratamente foglie secche ed erbacce e una volta liberato il terreno, zappate leggermente per favorire la circolazione dell’ossigeno e dell’acqua.

  • TAGLIAMO GLI ECCESSI

Eliminate i rami e le foglie secche che sicuramente troverete sulle vostre piante, come regalo dell’inverno. Per risolvere questa operazione vi basteranno delle forbici da giardino, dei guanti e dei sacchi abbastanza resistenti per raccogliere tutto quello che avrete ricavato dalla potatura.

  • SI RACCOGLIE QUELLO CHE SI SEMINA

Aprile e Maggio sono i mesi ideali per la semina di molti tipi di piante come le azalee, i gerani, i girasoli e le petunie. Il vostro terreno va nutrito bene se volete che sia produttivo; quindi, ricordate che la concimazione o la fertilizzazione, sono un passaggio molto importante a cui dovete prestare attenzione. Indipendentemente dall’origine, organica o chimica, dei prodotti che utilizzerete, assicuratevi che questi contengano tutti i nutrienti principali, necessari alla vostra terra. Ricordate che la semina deve essere fatta seguendo il dosaggio corretto e facendo attenzione a distribuire il seme in maniera uniforme nel terreno. 

  • DIPINGETE IL VOSTRO GIARDINO

Una volta preparato il terreno come vi abbiamo descritto, arricchite il vostro giardino, disponendo le piante secondo il vostro gusto personale e ridefinite gli spazi sulla base dell’estetica e della funzionalità. Fate in modo che tutto assuma la forma più idonea a raccontare ciò che il vostro giardino rappresenta nella vostra vita quotidiana. 

Bliss Moving & Logistics fa parte di Bliss Corporation, un gruppo attivo nel settore della mobilità globale. Non si occupa semplicemente di gestire la logistica del trasloco. L’obiettivo di Bliss è quello di accompagnare i clienti in tutte le fasi del servizio, facendogli vivere un’esperienza unica in termini di cura attenzione, efficienza e presenza.

Scegli gli specialisti, scegli Bliss!

Scopri di più sul nostro sito www.blissmoving.it.